Il VCDS è un programma di diagnosi per Volkswagen, Audi, Seat e Skoda con tutte le funzioni degli apparecchi ufficiali fuori della ricerca guidata guasti, della flashata delle centraline, dell' adattamento di chiavi, centraline del motore e cruscotti a partire dal 2007 e dello sbloccaggio delle centraline bloccate per il sistema antifurto (protezione componenti), ma il VCDS ha inoltre funzioni addizionali: registrazione dei dati dei sistemi elettronici, uso permanente del codice segreto a 7 cifre, compatibilità con la doppia linea K senza un adattatore addizionale, grafici in tempo reale che si possono registrare e riprodurre ed un sincronizzatore per l’adattamento dell’inizio di iniezione dei motori TDI.
Potete diagnosticare guasti, per adattare ed aggiustare centraline di sistemi elettronici delle automobille Volkswagen, Audi, Seat e Skoda. Con questo software è possibile consultare e cancellare le memorie guasti delle centraline, ma anche adattare centraline come per esempio: nuove centraline del motore o dell' immobilizzatore, adattare nuove chiavi, codificare nuovi airbag dopo un incidente, azzerare l'indicatore d'intervalli di servizio, adattare la centralina di comando della farfalla, adattare la centralina della chiusura centralizzata, adattare la sorveglianza abitacolo e molte altre funzioni. Si possono leggere tutte le informazioni provenienti dai differenti sistemi elettronici delle marche Volkswagen, Audi, Skoda e Seat come i giri motore, temperature, pressioni e altri valori dei differenti sistemi (sistemi attivati /disattivati/difettosi) fino a differenti e molteplici informazioni che fornisce ogni centralina. La varietà di funzioni dipende dei sistemi elettronici dell'automobile, dato che non tutte le automobili sono dotate di ogni funzione, si può dire che in generale più le automobili sono recenti tante più funzioni esistono.


*
Questo prezzo è per clienti italiani con partita IVA comunitaria (potete verificarlo in http://www1.agenziaentrate.gov.it/servizi/vies/vies.htm?p=&s=IT) e clienti di San Marino, Livigno e della Svizzera. Clienti italiani senza partita IVA comunitaria devono pagare l' IVA tedesca del 19%.